che lavoro cerchi? in quale settore ? dove?  
 

Lavorare in tipografia: il ciclo di lavoro

scritto da mauropepe il 14/10/2016 alle 10:02
Da attività artigianale ai nuovi macchinari digitali. Il lavoro del tipografo è oggi notevolmente cambiato e reso più efficiente grazie alla tecnologia. Abbiamo chiesto alla tipografia Priulla di Palermo, una delle attività storiche di questo settore, come si svolge oggi il lavoro in tipografia.


La fase del controllo del file 

La tipografia, al giorno d'oggi, lavora principalmente online. La prima fase del lavoro consiste nel controllare il file di stampa.
Si dovrà quindi procedere con l'effettuare un controllo attento e scrupoloso in modo tale da poter verificare se, con quel file, è possibile operare oppure se bisogna apportare modifiche o richiedere l'invio di un altro file, con formato differente, al cliente.
Successivamente si dovrà svolgere un altro controllo, che stavolta vede come protagonista il contenuto del file: una volta che questo viene aperto va controllato se lo stesso risulta essere ben impostato, ovvero se le tonalità dei colori, il bilanciamento e le dimensioni delle immagini, sono corrette oppure se queste necessitano di un ritocco.
Infine, si effettuerà una stampa di controllo per vedere un primo risultato preliminare.
Svolta questa prima fase, il prossimo passo consiste nella fase d'avviamento della stampa.

La stampa in tipografia

Terminata la fase di prestampa, si passa alla fase della stampa vera e propria.
Come prima cosa, si dovrà inserire il contenuto del file su un foglio di plancia elettronico, cosa che permette di poter lavorare in maniera corretta e semplice.
Il file verrà poi fotografato, mediante tecnologia laser, su quattro lastre d'alluminio: in ognuna di esse verrà inciso un colore ben preciso tipico del settore tipografico, ovvero giallo, il magenta, il ciano ed il nero. 
Dalle lastre verrà rimosso lo strato di patina fotosensibile in eccesso e successivamente l'inchiostro verrà trattenuto dalle lastre, in modo tale da poter effettuare la stampa correttamente ed evitare che, le altre lastre possano sporcarsi.
A questo punto, si dovrà  adattare il file al foglio da stampare ed ecco che il lavoro sarà svolto dalla macchina senza alcun problema.

Controllo finale sul prodotto

In tipografia, una volta che termina la fase di stampa, non ci si ferma mai.
Bisogna infatti procedere con altri controlli, come ad esempio quello del taglio, che permette di rimuovere le parti in eccesso e quelle non stampate. 
Si dovrà anche controllare che, la stampa, sia avvenuta in maniera perfetta: colori, quantità d'inchiostro ed altri aspetti dovranno essere verificati con attenzione e solo dopo tale fase si potrà procedere con l’imballaggio del materiale e la consegna.

La spedizione del lavoro

A questo punto, la fase di lavoro in tipografia termina, passando al reparto logistica per la consegna dei materiali stampati.

 


Segnala questo annuncio !
Condividi su FaceBook Condividi su Twitter
LASCIA UN COMMENTO

nome
email
sito web
commento
Captcha ASP image test against automated form submission Digita i caratteri che vedi nell'immagine


Questo articolo non ha commenti
JobLetter
nome:  
 
email  
 
Digita i caratteri che vedi nell'immagine
Captcha ASP image test against automated form submission
 

 
A portata di click


 
Ultimi annunci inseriti